Transizione ecologica e Made in Italy: nasce in Campania il Polo della Manifattura Sostenibile

Altre News Transizione ecologica e Made in Italy: nasce in Campania il Polo della Manifattura Sostenibile

Mercoledì 20 ottobre alle 9 presso la Sala Convegni della Giunta Regionale della Campania – Centro Direzionale Is. C3 si terrà il convegno dal titolo “Polo della Manifattura Sostenibile: ricerca scientifica e sinergia tra pubblico e privato per la transizione ecologica del Made in Italy”.


Durante l’evento avverrà l’annuncio pubblico della nascita del Polo della Manifattura Sostenibile.

Saranno presenti tutti gli attori dell’accordo nato su iniziativa di Claudio Giaquinto, direttore industriale di P&C Srl, coadiuvato dal dott. Vittorio Cantone, Commercialista e Revisore Legale della P&C, che ha visto l’adesione del mondo della ricerca rappresentato dal prof. Ing. Luigi Carrinoe e dal prof. Ing. Paolo Netti, per l’Università di Napoli “Federico II”, e dal prof. Roberto Pantani ed il prof. Gaetano Lamberti per l’Università degli Studi di Salerno, con la collaborazione della Fondazione AdAstra.

Al convegno interverranno esponenti illustri del comparto manifatturiero e personalità istituzionali della Regione Campania, a dimostrazione dell’attenzione dedicata al tema della transizione ecologica: il Presidente Vincenzo De Luca e l’On. Francesco Picarone.


L’obiettivo è il rafforzamento del dialogo con il mondo Accademico e Politico, per agevolare le fasi della ricerca e avviare il processo di industrializzazione volto alla produzione di accessori in materiali sostenibili e in linea con i principi dell’economia circolare. Un comune disegno operativo per impegnarsi nella ricerca nel campo dei materiali innovativi e sostenibili e creare le basi per una transizione ecologica non più procrastinabile.



Pubblicato il 14 Ottobre 2021