Progetto europeo “PackAlliance: European alliance for innovation training & collaboration towards future packaging”

Opportunità Formative Progetto europeo “PackAlliance: European alliance for innovation training & collaboration towards future packaging”

Il gruppo di Tecnologia dei Materiali presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Salerno partecipa al progetto europeo “PackAlliance: European alliance for innovation training & collaboration towards future packaging” nell’ambito del programma Erasmus+, Key Action 2: Cooperation for innovation and the exchange of good practices (Call: EAC/A03/2018).

Il progetto, partito il 1° gennaio del 2020 e della durata di 3 anni, ha l’obiettivo di innovare l’offerta formativa post-laurea adattandola alle esigenze del mercato del lavoro nel settore degli imballaggi in plastica. Il consorzio PackAlliance riunisce partner accademici ed industriali di Spagna, Polonia, Finlandia e Italia, al fine di promuovere la collaborazione tra università ed industria per lo sviluppo di nuove competenze, relative all’intera catena del valore del packaging plastico, nell’ottica della sua transizione verso un modello di Economia Circolare.

Nel corso del progetto si giungerà alla definizione e all’implementazione di un Programma post-laurea su innovazioni e tecnologie d'avanguardia per il futuro settore dell'imballaggio, che affronterà le seguenti aree tematiche:

  • Nuovi materiali e biomateriali
  • Eco-design e nuovi processi di produzione
  • Interazione con i cittadini ed eco-marketing
  • Gestione e valorizzazione dei residui

Il Programma post-laurea si rivolgerà sia a laureati che a professionisti, che già lavorano nel settore del packaging. Ogni università coinvolta nel progetto recluterà 15-20 studenti per la partecipazione al Programma pilota, per un numero complessivo di almeno 60 studenti.

Il Programma si articolerà in 5 mesi di formazione ed includerà strumenti di apprendimento online. Inoltre, con l’obiettivo di fornire agli studenti competenze trasversali, relative alla creatività, all'innovazione e all’imprenditorialità, verrà sperimentata una nuova metodologia di formazione, denominata CHAINS (team collaborativi). Saranno istituiti gruppi di lavoro che, per un periodo di 2 mesi, affronteranno problematiche reali nell’ambito del packaging plastico e che saranno definite in collaborazione con le aziende del settore.

Le attività di questi team saranno condotte con l’ausilio dei PackAlliance Hubs nazionali (in Spagna, Polonia, Italia e Finlandia), che verranno istituiti nel corso del progetto come spazi per la co-creazione di innovazione e la condivisione di competenze tra università e industria. Per favorire la collaborazione transfrontaliera tra gli Hub PackAlliance nazionali, agli studenti selezionati (6 per ogni paese partecipante al progetto) verrà offerta un'opportunità di mobilità per partecipare a CHAINS all'estero.

La brochure del progetto è disponibile al link https://www.packall.eu/brochure-di-packall/?lang=it.

Per ricevere ulteriori informazioni si può visitare il sito web https://www.packall.eu/, dove è anche possibile iscriversi alla newsletter del progetto (https://www.packall.eu/contacts/?lang=it) per essere costantemente aggiornati su tutte le attività e gli eventi (seminari, workshop, convegni, etc.) organizzati dal consorzio PackAlliance.

Pubblicato il 17 Giugno 2020